Tutorial #2 - Come collegare il portalampada?

come montare portalampada 1
Nell'ultimo mese abbiamo introdotto nel nostro catalogo tantissimi nuovi prodotti e nuove idee per permettervi di sviluppare ancora di più ed ancora meglio i vostri progetti in fatto di interior design! Nuovi cavi tessili, in tante finiture e fantasie differenti, nuove lampadine a LED e tantissimi nuovi paralumi, dai design e dalle forme più varie: ce n'è davvero per tutti i gusti!
Non ci siamo però dimenticati dei nostri tutorial, ed anzi oggi ve ne proponiamo uno nuovo, riferito all'oggetto che serve a collegare tutti gli elementi della vostra lampada: cavo, paralume e lampadina, infatti, devono tutti essere collegati al portalampada!

Per la nostra guida di oggi, faremo riferimento ad un portalampada con corpo filettato e 2 ghiere, in materiale termoplastico, che potrete trovare, insieme a molti altri, sul nostro store.
Ci capita spesso che alcuni di voi ci chiedano informazioni circa il metodo da usare per collegare un portalampada ai nostri cavi e creare, di fatto, una prima e primitiva lampada: ebbene, non è nulla di complicato, e oggi scopriremo come fare! Il primo passo da compiere è quindi smontare il portalampada e separare tutte le sue parti. Svitiamo le due ghiere dal corpo filettato, che ci serviranno in seguito per assicurare il paralume, ed il corpo filettato stesso. Rimarremo con la parte posteriore del portalampada, che contiene i contatti e a alla quale è avvitato il serracavo, montata. Per separare i contatti da questa parte, è necessario intervenire sul meccanismo antiallentamento, un sistema di blocco che impedisce alla ghiera superiore di svitarsi quando si rimuove, svitando, la lampadina.

Per compiere questa operazione, sarà sufficiente che solleviamo la linguetta metallica che si trova all'interno aiutandoci con un cacciavite, fino a quando non avrà superato il blocco di plastica sul corpo del portalampada: semplice no? Vi ricordiamo di compiere tutte queste operazioni RIGOROSAMENTE CON LA CORRENTE ELETTRICA ASSENTE, per la vostra sicurezza.

Arrivati a questo punto, svitiamo il serracavo e procediamo a inserire il cavo elettrico, che abbiamo precedentemente spelato (se non vi ricordate come fare, potete fare un ripassino con la nostra guida su come spelare i cavi tessili!), nei due morsetti dei contatti.
Infilati nei morsetti i due segmenti di filo elettrico, spelati fino a lasciare scoperti i filamenti di rame che si trovano all'interno, serriamo energicamente le viti dei morsetti dtessi con il nostro cacciavite a taglio. Tutto bene? La parte più difficile è già alle nostre spalle!
Riposizioniamo i contatti nella parte posteriore del portalampada, stando attenti a far scattare il meccanismo antiallentamento per assicurarci che i componenti siano ben chiusi e fermi, ruotando il blocchetto dei contatti nel senso opposto rispetto a quello che in precedenza era servito per sbloccare il portalampada.
Ormai abbiamo quasi terminato di montare il nostro portalampada, collegandolo al cavo tessile. Collegati i contatti alla parte posteriore, riavvitiamo il ferma cavo perchè il cavo rimanga ben fermo e il corpo filettato: tutto è pronto per poter avvitare la lampadina e dare una nuova luce alla nostra casa!

Tutto chiaro? Ci siete riusciti o avete avuto dei problemi? Scrivetecelo nei commenti, e fateci sapere quali tutorial vi piacerebbe vedere in futuro!
Postato il 2017-03-10 Tutorial 0 2035

Lascia un commentoLascia una risposta

Devi essere  loggato per pubblicare un commento.

Recently Viewed

No products

Menu